Nel mezzo del cammin

Un giorno, alcune vite fa, al ministero dell’Istruzione entrò nella mia stanza un dirigente al grido di

-Buongiorno, ho una buona notizia.

Di norma scarseggiandone chiesi
-Me la dica piano piano
-Aumenta nel mondo la richiesta di poter imparare la lingua italiana
-E lei ha un’idea del perché?
-Sì

Pausa, poi:
-Per capire l’Opera, poter leggere Dante e per innamorarsi meglio.
E allora buon Dantedì pieno di almeno una di queste tre cose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *