Al chiaro di duna

Tout commence par une interruption, sosteneva Paul Valèry. Allo stesso modo Tout commence par une rencontre. Il vino dall’uva con l’alcol, l’amore dal desiderio con l’illusione. In entrambi i casi è un problema di chimica. Così anche quell’anno, cioè tre fa giusto oggi, il viaggio iniziò da una foto, quella di una duna desertica. Che però stava in Europa. In Francia. Vicino Bordeaux. Parbleau e chi caspita lo aveva mai saputo. Incoscientemente la inviai a Grace. La quale, come spesso … Continua a leggere ›

Bugiarda no, reticente: i 100 impagabili anni di Franca Valeri

Bugiarda no, reticente. La migliore autosintesi clorofilliana in tre parole: che infatti compongono il titolo di un suo mirabile libro. Quello di Franca Valeri. Che oggi compie 100 anni. Il libro me lo regalò la mia amica Rita e da dieci anni quella sua capoccella lancia sguardi di controllo dal comodino. Sorriso sbieco e sinapsi sempre rocciose, anche oggi che la voce trema. In clandestinità come ebrea, bocciata all’esame di ammissione dell’Accademia di Arte Drammatica, regista e sceneggiatrice di se stessa, … Continua a leggere ›

Emanuela Loi, agente scelta. Per scelta

Emanuela Loi, agente scelta. Emanuela Loi da Sestu, Cagliari, diploma magistrale ma poi la tentazione del concorso in Polizia. Studia insieme alla sorella, si preparano ma alla fine passa solo lei, con il massimo dei voti. Vedi a volte le scelte della vita, nel senso che è la vita che sceglie. Ha 20 anni e parte per i sei mesi di addestramento a Trieste, città di frontiera che in qualche modo le sta predicendo la sorte, perché è proprio in … Continua a leggere ›

Artemisia Gentileschi, la donna che fece gridare la pittura

“L’unica donna in Italia che abbia mai saputo che cosa sia pittura, e colore, e impasto, e simili essenzialità. (…) Nulla in lei della peinture de femme che è così evidente nel collegio delle sorelle Anguissola, in Lavinia Fontana, in Madonna Galizia Fede, eccetera (…)”. Ma vien voglia di dire questa è la donna terribile! Una donna ha dipinto tutto questo!”. E’ il 1916 quando  Roberto Longhi sdogana la pittura della pittora Artemisia Gentileschi nata (oggi) nel 1593. Trecentoventitrè anni. 323 anni per restituire … Continua a leggere ›

Vi aspetto da oggi a teatro al Forum PA. A casa vostra

Da oggi a venerdì trovate la vostra quippresente con Companies Talks al Forum PA (è online, il Covidcoso imperversa, stateviaccasa) con 5 monologhi: Olivetti, Netflix, LinkedIn, Whatsapp e Instagram. Ogni giorno da oggi al 10, ci trovate alle 18,15, qui (è gratis ma dovete registrarvi) Oggi si parte con Adriano Olivetti. “It’s Always Day One!” dice Jeff Bezos. “Don’t Be Evil!” proseguono Larry Page and Sergey Brin e Joe Gebbia, insieme a Brian Chesky, ci spiega il successo del “Design … Continua a leggere ›

Il successo è prima di tutto pazienza

“Nell’amore come nell’arte la costanza è tutto. Non so se esistano il colpo di fulmine o l’intuizione soprannaturale. So che esistono la tenuta, la coerenza, la serietà, la durata”. Ennio Morricone Non esiste “bacchetta magica” neanche in quelle dei più grandi maestri: il successo, insomma, è prima di tutto pazienza.

Quel bel viaggio di Nikki. Un viaggio chiamato amore

Le pantofole. Si può essere così distratti da scivolare per colpa di due pianelle di stoffa e farsi anche male. “Ho qualcosa al polmone!”. L’ho detto io, li ho tolti dall’imbarazzo, non so neanche perché. Io non fumo! Paolo mi stringe dalla schiena, forte, sento le sue braccia scaldare ciò che prima “in quel tubo” metallico sembrava si congelasse. Sebben che siamo donne, paura non abbiamo. L’ordine è resistere. Il primo che crolla veniamo giù tutti. Andrà tutto bene. La … Continua a leggere ›

Metti su un trench e ti sentirai la Hepburn a spasso per Parigi

Non so come dirvelo ma sono dieci anni che stiamo insieme. Voi ed io, intendo. Abbiamo superato la disfatta del settimo, i ripensamenti dell’ottavo, le tentazioni del nono e financo il confinamento mondiale arrivato al decimo. E siccome la vita è per il 10% cosa ti accade e per il 90% come reagisci, qui -lo dico per i nuovi arrivati- state planando nel mio 90%. C’è infatti stato un tempo in cui cercavo l’uomo giusto e uno in cui sono … Continua a leggere ›

C’è un posto a Bologna

C’è un posto a Bologna, un grande hangar, in cui si entra a marcia indietro nella storia e nel tempo. Al centro, in una stanza semi buia, c’è quella che sembra l’enorme carcassa di un dinosauro morente: duemila pezzetti rimessi insieme frammento per frammento. Dall’alto pendono 81 luci che si accendono e si spengono al ritmo di un respiro umano, sui lati 81 specchi neri che riflettono chi percorre il ballatoio. Attorno anche 81 altoparlanti dai quali escono suoni sussurrati … Continua a leggere ›

Che fretta c’era

Avevo detto che mai avrei scritto sull’amore al tempo di… Mi contraddico? Sì, sono vasto, contengo moltitudini, diceva quello. Mi ha convinta Massimo Ghinolfi per la sua AllAround e perché una parte del ricavato andrà a Medici senza Frontiere. Eccola, la creaturina, insieme a tante colleghe e colleghi di valore. E dunque che ne è stato degli amori che stavano per sbocciare la sera prima? In queste pagine ve ne racconto uno. Lei. Lei è già in pigiama dalle sette, … Continua a leggere ›